Il Digital Twin o gemello digitale è la riproduzione digitale di un oggetto e/o prodotto del mondo reale in quello virtuale.

Il Digital Twin -attraverso la simulazione- consente di organizzare, gestire e risolvere problemi in tempo reale e di prevedere e prevenire quelli futuri.

I cimiteri, luoghi di pace e fede, in aggiunta al loro carattere religioso di speranza per i viventi sono sempre più simili alle città, ai margini dei quali sono situati. Ed è in questa prospettiva che si pone la necessità di risolvere gli innumerevoli problemi che le amministrazioni comunali devono affrontare, anche con una certa difficoltà, nell’ampliamento e gestione dei cimiteri.

Quali sono i problemi di un cimitero?

  • insufficienza di spazi per la costruzione di nuovi loculi;
  • mancanza di dati certi riguardo alle sepolture per inumazioni in area comune o in concessione;
  • assenza di dati in ordine alle tumulazioni in sepolture individuali o collettive, di tombe di famiglia, gentilizie e cappelline;
  • irreperibilità di informazioni sulle concessioni dei loculi e delle relative scadenze;
  • contraddittorietà di dati sulle concessioni di suolo cimiteriale per la realizzazione di loculi privati;
  • regolamento di polizia mortuaria obsoleti con dati non corrispondenti allo stato reale del cimitero;
  • assenza d’indicazioni per consentire ai “visitatori” del cimitero l’individuazione della tomba del loro defunto;
  • incertezza nella individuazione degli elementi da manutenere (aree verdi, viali, illuminazione, segnaletica, parcheggi, ecc.).

Il digital twin è un valido strumento per organizzare la gestione efficace del cimitero sia in tempo reale che futura, nonché per pianificare in maniera semplice il suo eventuale allargamento e ammodernamento.

Il gemello digitale del cimitero restituisce una molteplicità di dati indispensabili per avere una visione completa del contesto cimiteriale e di ogni suo singolo elemento. In tal modo è possibile pianificare e programmare “a tavolino” in senso non figurativo ma concreto la gestione in cloud e lo sviluppo del cimitero.

Dal gemello digitale è possibile:

  • riscontrare lo stato delle sepolture e delle cappelle private;
  • effettuare la verifica territoriale degli elementi da manutenere (aree verdi, viali, illuminazione, segnaletica, punti di conferimento dei rifiuti, parcheggi, ecc.);
  • migliore l’efficienza dei servizi per i cittadini;
  • integrare i dati anagrafici forniti da enti terzi con i dati in sito;
  • organizzare la gestione dei tributi (pagamento lampade votive, verifica delle concessioni scadute ecc.);
  • programmare la pianificazione e lo sviluppo cimiteriale velocemente utilizzando dati di precisione assoluta;
  • estrapolare informazioni per l’installazione di Totem utili per la ricerca veloce ed autonoma da parte dei visitatori delle tombe dei propri cari;
  • organizzare virtual tour per i cimiteri monumentali.

Linkografia

Digital Twin o Gemello Digitale

L’Oratorio di San Giorgio di Padova rivive con il suo Digital Twin

Il Digital Twin per gli interventi di restauro dei beni storici

Le differenze tra Virtual Tour e Digital Twin

La digitalizzazione dei porti marittimi. Digital Twin e nuove tecnologie

PNRR e Digital Twin per le utilities del sistema idrico

(Visited 74 times, 1 visits today)