Marsala è la prima città siciliana a realizzare il suo Digital Twin o Gemello Digitale per la gestione ed organizzazione innovativa del territorio e dei servizi.

Il Digital Twin è la perfetta replica di un dato del mondo reale in quello virtuale. Con la riproduzione in 3D ad alta risoluzione della città l’amministrazione comunale vuole raggiungere l’ambizioso obiettivo di offrire alla propria comunità una gestione del territorio integrata ed efficiente in termini di funzionalità e risparmio di costi.

Il Digital Twin è realizzato con la combinazione e l’utilizzo di tecnologie avanzate di Mobile Mapping Systems (MMS) ovvero di rilievi tridimensionali e georeferenziati in alta qualità e una Geodatawarehouse in grado di catalogare e rendere accessibili in modo semplici milioni di dati territoriali.

Dal Digital Twin sarà possibile estrarre informazioni oggetti e misurazioni precise per innovare e rendere efficienti molteplici attività quali ad esempio: toponomastica, tributi, pianificazione e gestione smart del verde urbano, pubblica illuminazione, cimiteri, arredo urbano, segnaletica e cartellonistica, patrimonio storico, ecc.

Gli elementi contenuti nel gemello digitale potranno essere utilizzati con funzione predittiva e preventiva non soltanto dagli enti pubblici per la gestione dei servizi, ma anche dai gestori delle varie utilities per una maggiore efficienza, riduzione dei costi e sostenibilità (gestione e raccolta dei rifiuti, sistema idrico, mobilità pubblica, ecc.).

Marsala avrà un gemello digitale 3D le cui funzioni partono dalla georeferenziazione di ogni dato del territorio allocate su una Platform in SaaS (Software as a Service) ovvero in una tecnologia cloud in linea con gli obiettivi della digitalizzazione della PA.

Molteplici sono i vantaggi che possono derivare dall’utilizzo di un Digital Twin fra cui:

  • Risparmio e trasparenza sui costi e sull’utilizzo dei servizi
  • Migliore e più ricca offerta di servizi digitali
  • Efficienza nella gestione di soluzioni tecnologiche e servizi digitali
  • Agilità e scalabilità nella gestione delle infrastrutture
  • Accessibilità mobile ai propri dati e alle proprie esigenze
  • Maggiore offerta dei servizi digitali, qualità e sicurezza degli stessi
  • Servizi più trasparenti, continuativi, affidabili e senza interruzioni
  • Servizi più fruibili, resi più facili e semplici
  • Sicurezza e rispetto della privacy
  • Garanzia dell’esercizio dei propri diritti digitali

Il progetto è stato realizzato con la partecipazione e l’integrazione di competenze di due realtà aziendali fortemente innovative e che operano in partnership: Delisa e Geolander.it.

Delisa è l’azienda siciliana specializzata nello sviluppo di soluzioni e tecnologie di E-Government a 360° con un know-how fortemente vocato all’innovazione. Geolander.it è il brand operativo di Gemmlab, azienda veneta, fra le prime in Italia a realizzare attività di Geographical Mapping 3D ad alta definizione integrate con sistemi cloud di portabilità e accessibilità di dati territoriali complessi.

La sfida lanciata dall’Amministrazione comunale di Marsala con il progetto Digital Twin è stata quella di fare da modello apripista – utilizzando fondi del PNRR – per la digitalizzazione avanzata nella gestione dei servizi pubblici in un territorio che può eccellere e presentare una forte accelerazione nella transizione ecologica e digitale.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto il sindaco Massimo Grillo ha sottolineato: “Cogliere ogni opportunità, ogni utile strumento tecnologico, per migliorare la nostra città e i servizi ai cittadini è un impegno quotidiano che questa Amministrazione persegue sin dal suo insediamento. I dati consentiranno di avere una mappatura, una fotografia di tutta la realtà del nostro territorio … Utilizzando questi dati potremmo studiare bene la pianificazione urbanistica per tutto quello che riguarda gli itinerari turistici, la sicurezza, l’ambiente. Un’informazione che è una sorta di laboratorio tridimensionale che permette di avere una visione immediata di quella che è la realtà della nostra città. Siamo contenti perchè siamo il primo comune al centro sud che riesce a realizzare un progetto di questo tipo. Adesso dovremmo avere la capacità di utilizzarlo al meglio per tutte le nostre azioni di programmazione”.

Il dirigente Pier Bendetto Mezzapelle (Responsabile di Agenda Urbana) e l’ing. Giovanni Palmeri (Responsabile dello sviluppo informatico cittadino) hanno a loro volta evidenziato i molteplici vantaggi del Digital Twin nella gestione, analisi e programmazione della città e del territorio per gli uffici comunali, i cittadini e l’intera comunità.

 

Rassegna stampa:

Marsala in 3D per migliorare i servizi ai cittadini, presentato il nuovo progetto Digital Twin. Il sindaco Massimo Grillo: “Proseguiamo nella transizione digitale, con positive ricadute sul territorio”

Mar­sa­la in 3D per mi­glio­ra­re i ser­vi­zi ai cit­ta­di­ni. Pre­sen­ta­to il nuo­vo pro­get­to “Di­gi­tal Twin”

Marsala, Digital Twin: presentazione dell’innovativo progetto in 3D

Marsala è tra le prime città siciliane a realizzare il suo Digital Twin

Marsala, Digital Twin: presentazione dell’innovativo progetto in 3D

Marsala: martedì 6 settembre presentazione del Digital Twin

Digital Twin: Martedì prossimo in conferenza stampa la presentazione dell’innovativo progetto 3D

ll Digital Twin approda a Marsala, la nuova digitalizzazione in 3D per facilitare i servizi ai cittadini

 

Servizi televisivi:

Presentato il progetto “Digital Twin” finanziato dall’UE, per la gestione innovativa dei servizi

(Visited 42 times, 1 visits today)